Le macchine per la compattazione leggera

macchine per la compattazione leggera - easyNoleggio Blog
Condividi questo articolo:

Molte lavorazioni in campo edile e stradale necessitano di un passaggio fondamentale chiamato compattazione che si può definire leggera o pesante a seconda dell’estensione di superficie su cui si sta lavorando.

Per effettuare al meglio questa operazione devono essere impiegate specifiche macchine e attrezzature; in questo articolo parleremo in particolare delle macchine per la compattazione leggera.

Compattazione leggera nei vari settori

Le macchine per la compattazione leggera si utilizzano in settori come l’edilizia, i lavori stradali, la cura del verde e la paesaggistica.

Si ricorre a queste macchine in edilizia per compattare materiali diversi tra loro come pietrisco, terra e ghiaia così da aumentare la compattezza del fondo ed eliminare eventuali vuoti.

Nelle costruzioni stradali si compattano asfalto e altri materiali bituminosi a seguito degli interventi sul manto stradale o il rifacimento di aree circoscritte così da renderle resistenti al passaggio di persone e veicoli.

Queste attrezzature sono largamente utilizzat puree per rendere compatto il terreno di prati e giardini. Anche in virtù delle loro dimensioni contenute e facilità di trasporto, sono molto noleggiate da chi si occupa di manutenzione del verde e paesaggistica.

A seconda dell’intervento da effettuare e della superficie da compattare, si possono scegliere tre tipologie di macchine: i vibrocostipatori verticali, le piastre vibranti ed i rulli compattatori.

Vibrocostipatori verticali

Il vibrocostipatore verticale è un’attrezzatura che ricorda la struttura di un martello pneumatico ma ha lo scopo inverso ovvero quello di compattare aree di dimensioni ridotte piuttosto che demolire. 

Vibrocostipatori verticali - easyNoleggio Blog

I maggiori utilizzi del vibrocostipatore si hanno in edilizia e lavori stradali. Queste attrezzature infatti vengono impiegate per compattare il terreno a seguito della realizzazione di canali, pozzetti o piccoli scavi.

Disponibili sul mercato sia con motore a scoppio che elettrici o a batteria, i vibrocostipatori vengono azionati dall’operatore che sta in piedi dietro di essi. Il motore imprime la vibrazione al cosiddetto piede battente che compatta il terreno sottostante.

Le dimensioni contenute e la semplicità di trasporto fanno di questa attrezzatura la soluzione ideale per la compattazione di piccole porzioni di terreno.

Piastre vibranti

Le piastre vibranti sono attrezzature che compattano materiali sfusi come terra e ghiaia ma anche materiale da pavimentazione stradale come lastre o asfalto.

Conosciuta anche come piastra compattatrice questa un’attrezzatura ha dimensioni e peso maggiori rispetto ai vibrocostipatori. 

piastra vibrante - easyNoleggio Blog

La piastra metallica in particolare, grazie alle maggiori dimensioni e peso, può compattare superfici più ampie rispetto al piede battente del vibrocostipatore anche se il sistema che la aziona è molto simile.

Come abbiamo visto in un nostro precedente articolo sulle piastre vibranti, in commercio esistono sia quelle semoventi che trainabili.

Le piastre vibranti semoventi sono facilmente trasportabili e vengono utilizzate per compattare porzioni di terreno non troppo estese. Le piastre trainabili necessitano di essere trainate da motrici e sono quindi pensate per aree di dimensioni più grandi.

Rulli compattatori

Il rullo è una delle macchine da compattazione leggera più utilizzate. È semovente e non è considerata un’attrezzatura poiché l’operatore sta sopra di essa mentre la manovra. Il rullo prende il nome dai cilindri metallici detti tamburi che possono essere sia statici che vibranti.

Le dimensioni del rullo compattatore sono maggiori rispetto a piastre vibranti e costipatori così come il loro peso.

Nel nostro precedente articolo sui rulli compattatori, che vi consigliamo di leggere per approfondire l’argomento, abbiamo visto come queste macchine esistano in tre versioni e con un numero variabile di tamburi.

La versione più grande è il rullo stradale. Questa macchina è utilizzata principalmente per compattare l’asfalto e i materiali di fondo nella costruzione delle strade o dei parcheggi. Il rullo stradale rientra tra i macchinari più usati nella compattazione pesante.

Il rullo compatto è invece una macchina dalle dimensioni più contenute. Viene impiegata sia per la compattazione di piccole aree come il rifacimento di brevi tratti di asfalto, parcheggi e marciapiedi ma anche materiale da pavimentazione come lastre o mattoni da vialetto.

Infine il rullo agricolo viene utilizzato in agricoltura, giardinaggio e paesaggistica. A differenza delle due versioni precedenti il rullo agricolo è un’attrezzatura trainabile e necessita quindi di essere attaccata a trattori o altre macchine operatrici.

rullo compattatore - easyNoleggio Blog

Le nostre conclusioni

Le operazioni di compattazione leggera sono fondamentali in molti lavori edili e stradali ma anche nella paesaggistica.

A seconda del lavoro da effettuare il cliente può utilizzare attrezzature più piccole come vibrocostipatori o piastre vibranti. Oppure può ricorrere alle macchine come i rulli se la superficie da compattare è di grandi dimensioni.

Rivolgendosi ad un noleggiatore professionale di macchinari il cliente avrà tutto il supporto necessario per la scelta della macchina o attrezzatura adatta alle proprie esigenze.

Condividi questo articolo: