Le procedure di consegna e rientro dei mezzi noleggiati

consegna e rientro dei mezzi noleggiati - easyNoleggio Blog
Condividi questo articolo:

Uno dei vantaggi del noleggio è quello di avere la garanzia di utilizzare macchinari sicuri.

Il noleggiatore effettua infatti una serie di ispezioni e operazioni di manutenzione per mantenere ogni macchina al massimo dell’efficienza e della sicurezza.

In questo articolo approfondiremo il tema delle ispezioni e le procedure di consegna e rientro dei mezzi noleggiati.

Le ispezioni alla consegna e rientro dei mezzi noleggiati 

Fornire al cliente una macchina in condizioni ottimali per lavorare in sicurezza è uno degli elementi che contraddistingue un noleggiatore professionale.

A questo proposito ogni volta che un macchinario o un’attrezzatura viene consegnata al cliente lo staff dell’azienda di noleggio effettua un’ispezione per assicurarsi che tutte le componenti siano in stato ottimale, annotando eventuali danni.

La stessa procedura viene ripetuta quando il cliente riporta il bene al noleggiatore.

L’obiettivo è quello di individuare eventuali cricche, parola che nel settore metallurgico indica delle crepe, perdite o malfunzionamenti che possano compromettere l’efficienza e la sicurezza della macchina.

In secondo luogo questa doppia ispezione serve a verificare eventuali danni causati alla macchina durante il suo utilizzo, così da poter intervenire tra un noleggio e l’altro.

Generalmente si controllano l’impianto idraulico, fanali e segnali acustici, oltre che la carrozzeria e la struttura del macchinario.

L’operatore che ritira il bene, oppure che lo prende in carico se si consegna in cantiere, assiste a tutta la procedura.

È infine opportuno ricordare che il noleggiatore effettua la manutenzione periodica sulle macchine, registrando ogni operazione sul registro delle manutenzioni. 

Manutenzioni e ispezioni contribuiscono al mantenimento in efficienza dei macchinari.

consegna e rientro dei mezzi noleggiati, come funziona - easyNoleggio Blog

La procedura in termini di contrattualistica 

Data l’importanza delle ispezioni è fondamentale redigere una modulistica contrattuale completa e giuridicamente corretta. 

Bisogna prima di tutto curare le condizioni generali del contratto contratto affinché queste possano essere in grado di tutelare le parti in base alle responsabilità di ognuno.

Per approfondire le responsabilità delle parti ti consigliamo la lettura del nostro precedente articolo sugli obblighi del cliente e del noleggiatore

Queste indicano lo stato della macchina noleggiata, momento in cui passa nella disponibilità del cliente e ne verificano la conservazione al termine del periodo di nolo, quando il bene rientra nella disponibilità del noleggiatore. 

Entrambe le fasi, se correttamente regolate dalle condizioni contrattuali e organizzate in termini di procedure, possono evitare numerosi problemi tra le parti riducendo i rischi di contenzioso.

È quindi necessario predisporre una modulistica, cartacea o digitale, che contenga una checklist completa degli elementi che compongono il macchinario noleggiato e ne descrivano dettagliatamente lo stato. 

Per completezza questa modulistica dovrebbe essere accompagnata da una documentazione fotografica comprovante l’effettivo stato del bene alla consegna.

Importante sottolineare che la modulistica di consegna deve sempre essere firmata da entrambe le parti.

Al rientro del mezzo dovrà essere predisposta la stessa checklist per verificare lo stato del bene al termine del periodo di noleggio. In questo caso si va a verificare eventuali difformità o danni causati che non rientrino nella normale usura dovuta all’utilizzo. 

Anche la modulistica di rientro deve essere firmata da entrambe le parti e farà fede riguardo lo stato del bene al momento della riconsegna al noleggiatore.

La documentazione di consegna e rientro dovrà essere conservata perché potrebbe servire in caso di contestazione successiva al termine del noleggio.

Le procedure di consegna e rientro dei mezzi noleggiati - easyNoleggio Blog

Le nostre conclusioni

La consegna e il rientro dei mezzi noleggiati sono le due occasioni in cui noleggiatore e cliente hanno la possibilità di constatare insieme lo stato del bene a noleggio.

L’ispezione effettuata è mirata ad individuare eventuali problematiche sulla macchina che possano pregiudicarne efficienza e sicurezza.

Allo stesso tempo, siglando la checklist di controllo, si constata lo stato del mezzo così che non vi possano essere contestazioni successive.

Consigliamo sempre di effettuare con cura queste procedure così che entrambe le parti siano debitamente tutelate in caso di controversie.

Condividi questo articolo: