Come rimuovere un ceppo di albero con il fresaceppi

Le attrezzature per il giardinaggio e la cura del verde stanno entrando in molti parchi noleggio. 

Come abbiamo avuto modo di vedere nel nostro articolo “Il noleggio si estende a nuovi settori”, questo tipo di attrezzature sono infatti sempre più noleggiate nel nostro Paese ed hanno ognuna il proprio utilizzo specifico.

In questo articolo puntiamo l’attenzione sul fresaceppi e su come rimuovere un ceppo di albero.

Come eliminare ceppi di alberi: la fresatura

Non capita di rado di dover abbattere uno o più alberi, anche in situazioni molto diverse tra di loro come ad esempio in aperta campagna o nel giardino di casa.

In molti casi dopo l’abbattimento è necessario eliminare i ceppi degli alberi e talvolta anche le radici. Questo procedimento si chiama fresatura e viene effettuato per livellare il terreno o semplicemente per ragioni di estetica. Per poter procedere alla posa di una nuova pianta è invece necessario rimuovere anche le radici.

Tramite la fresatura si va ad eliminare il ceppo fino a 20/30 cm sotto la superficie,  trasformandolo in segatura.

La rimozione dei ceppi comporta l’utilizzo di accessori da attaccare a macchine come escavatori o trattori che è agevole solo in contesti agricoli o comunque in grandi spazi aperti. 

In altre situazioni, come i giardini domestici ad esempio, questi macchinari possono risultare molto ingombranti e difficili da manovrare. Per questo vengono usati i fresaceppi.

rimuovere un ceppo di albero con il fresaceppi

Come funziona un fresaceppi

Il fresaceppi, come suggerisce il nome, è un’attrezzatura che viene utilizzata per rimuovere il ceppo di un albero che è stato tagliato. Questo tipo di attrezzatura è prima di tutto una soluzione compatta e leggera; di conseguenza più maneggevole e può essere utilizzata in contesti urbani o domestici.

Oltre agli apparecchi da applicare ad escavatori o trattori agricoli esistono in commercio tre diverse tipologie di fresaceppi a motore: cingolati, semoventi e compatti.

Ognuna di queste attrezzature permette all’operatore di utilizzarla in modo sicuro, grazie alla distanza che lo separa dal disco e dalle protezioni che direzionano l’uscita dei trucioli.

La caratteristica comune ad esse è il disco rotante, dotato di denti, che effettua la fresatura del ceppo. Le dimensioni dei denti possono variare ma generalmente la loro larghezza è di 3,5 cm e la loro lunghezza di 1 cm. Il disco è capace di fresare ceppi di circonferenza fino a 50 cm e raggiungere una profondità di 40 cm.

Una volta azionato il disco rotante questo viene spostato, tramite l’apposito comando, sulla parte anteriore del ceppo che viene sminuzzato in trucioli. L’operazione va ripetuta più volte così da asportare la ceppaia fino alla profondità desiderata.

Noleggiare una fresaceppi

Noleggiare un fresaceppi è semplice e non molto dispendioso; le tre tipologie disponibili a noleggio sono cingolati, semoventi e compatti, oltre agli attacchi rapidi per mini escavatori o trattori menzionati poco fa.

Il fresaceppi cingolato è la soluzione più adatta per terreni sconnessi o per lavorare sui fianchi dei pendii grazie alla stabilità garantita dai cingoli. Questo modello si noleggia a partire da 109€ al giorno.

Anche il fresaceppi semovente lavora nello stesso modo ma vanta una maggior maneggevolezza mentre la semovenza idraulica, così come quella cingolata, garantisce un’ottima capacità di spostamento anche su terreni accidentati o pendenti. Questa attrezzatura semovente è noleggiabile a partire da 93€ al giorno.

L’ultima tipologia di fresaceppi è quello compatto. Le dimensioni più ridotte e il minor peso lo rendono ideale per lavorare in spazi stretti in cui ci sono maggiori difficoltà di manovra. Si può prendere a noleggio da 53€ al giorno.

Come per altri macchinari e attrezzature anche per i fresaceppi il costo giornaliero diminuisce se si effettua il noleggio per più giorni.

Le nostre conclusioni

La fresatura è un’operazione delicata ma necessaria per rimuovere ceppi di alberi abbattuti e di seguito livellare il terreno.

Per eseguirla possono essere utilizzati sia attacchi rapidi che attrezzature come il fresaceppi. Per rimuovere un ceppo di albero è quindi necessario utilizzare il fresaceppi più adatto alla situazione e alle dimensioni del ceppo stesso.

Il nostro consiglio è quello di rivolgersi sempre ad un noleggiatore professionale che possa supportare il cliente nella scelta dell’attrezzatura migliore per lavorare in sicurezza.

Condividi questo articolo:

Il team content di easyNoleggio cura gli articoli del blog e tutti i contenuti del sito.