Quanto consuma un gruppo elettrogeno a benzina

Quanto consuma un gruppo elettrogeno a benzina - easyNoleggio Blog
Condividi questo articolo:

I generatori di corrente, così come i gruppi elettrogeni, rientrano tra le attrezzature più utilizzate all’interno dei cantieri.

Molto spesso si ricorre al noleggio per avere a disposizione queste attrezzature ma in pochi sanno esattamente quanto consuma un gruppo elettrogeno a benzina.

Generatori e gruppi elettrogeni

È importante prima di tutto fare chiarezza sui termini. Generatori di corrente e gruppi elettrogeni sono due attrezzature che hanno il medesimo scopo ma caratteristiche diverse, in particolare legate a dimensioni, potenza e semplicità di trasporto.

Lo scopo di entrambe è quello di generare corrente elettrica quando si opera in luoghi remoti o semplicemente quando non si ha accesso alla rete fissa.

I generatori di corrente sono generalmente più piccoli e meno potenti dei gruppi elettrogeni. Queste caratteristiche li rendono perfetti per chi non necessita di particolare potenza e allo stesso potenza vuole avere un’attrezzatura semplice da trasportare anche con un furgone.

I gruppi elettrogeni invece hanno potenza e dimensioni più importanti ma devono essere trasportati e posizionati mediante mezzi pesanti.

Sia i generatori di corrente che i gruppi elettrogeni vengono impiegati nel settore dell’edilizia e degli eventi. Mentre i primi possono essere utilizzati anche da artigiani e professionisti che necessitano di energia per le installazioni in loco. I gruppi invece rappresentano anche unità di energia ausiliarie o di emergenza e per questo trovano collocamento anche nell’industria e nelle strutture ospedaliere.

grande gruppo elettrogeno - easyNoleggio Blog

Come funziona un generatore di corrente a benzina?

Come abbiamo visto in un nostro precedente articolo sul generatore di corrente, sono due gli elementi che permettono di creare energia: il motore termico e l’alternatore.

Il motore è il componente alimentato da benzina che genera il momento rotatorio mentre l’alternatore elettrico è la parte che trasforma l’energia generata in corrente elettrica.

Fanno parte della struttura anche elementi elettrici ed elettronici in grado di trasportare la corrente verso le valvole, che possono essere standard o a corrente continua.

Ciò dipende dal tipo di generatore che può essere con spine monofase da 220 V oppure trifase da 400 V ma esistono sul mercato anche modelli a corrente continua da 12 V.

Come funziona un generatore di corrente a benzina - easyNoleggio Blog

A livello visivo è semplice distinguere i diversi modelli dato che quelli che generano grandi volumi di energia hanno motore e alternatori di grandi dimensioni.

Quanto costa utilizzare un gruppo elettrogeno a benzina?

Parlando di costi dobbiamo prendere in considerazione sia la tariffa di noleggio dell’attrezzatura, ovvero quanto paghiamo per aver a disposizione il gruppo elettrogeno, che il consumo in termini di quantità di benzina.

La tariffa di noleggio è uno degli elementi specificati nel contratto e dipende dalla potenza del generatore.

Il noleggio di un generatore di piccole dimensioni con una potenza tra 1 e 5 Kw parte da 15€ al giorno mentre uno di media potenza (da 6 a 15 Kw) può essere noleggiato per circa 35€.

Prendere a noleggio un gruppo elettrogeno invece costa dai 45€ al giorno per i modelli da 25 Kw fino ai 200€ per i generatori più potenti da 800 Kw.

Calcolare il consumo può essere talvolta complicato dato che ogni generatore ha un proprio consumo che varia a seconda della potenza.

Anche se non esiste un metodo di calcolo univoco possiamo affermare che un gruppo elettrogeno di media potenza ha un consumo orario di circa 0,3 litri di combustibile per ogni Kw di potenza elettrica prodotto.

Mettendo insieme la tariffa di noleggio ed il consumo del generatore si può quindi calcolare il costo dell’utilizzo dello stesso.

Le nostre conclusioni

Generatori di corrente e gruppi elettrogeni sono attrezzature molto utilizzate e noleggiate, soprattutto per lavori di tipo edile e per gli eventi.

Capire quanto consuma un gruppo elettrogeno è importante per decidere quale soddisfa le esigenze del cliente. 

Rivolgersi ad un noleggiatore professionale diventa quindi l’opzione migliore per poter essere supportati nella scelta dell’attrezzatura più adatta al lavoro che deve essere eseguito sia in termini di efficienza che di consumi.

Condividi questo articolo: