Pulizia dei macchinari: quando e come farla

Pulizia dei macchinari quando e come farla - easyNoleggio Blog
Condividi questo articolo:

Spesso abbiamo parlato del noleggio come un servizio a 360° in cui il cliente deve preoccuparsi solamente del proprio lavoro. Prendere un macchinario o un’attrezzatura a noleggio permette infatti al cliente di avere a disposizione uno strumento professionale che abbia alti standard di sicurezza ed efficienza. Per poter raggiungere questi standard la pulizia è un elemento essenziale.

In questo articolo focalizzeremo quindi l’attenzione sulla pulizia dei macchinari: quando e come farla.

L’importanza della pulizia dei macchinari

Uno dei compiti di un noleggiatore professionale è consegnare al cliente macchine in ottimo stato di conservazione che garantiscano la maggior efficienza e sicurezza possibile.

Oltre alle operazioni di manutenzione previste dal manuale del costruttore e le ispezioni effettuate ad ogni uscita e rientro del mezzo, il noleggiatore procede ad una approfondita pulizia delle macchine ogni volta che queste rientrano al centro noleggio. Queste attività rientrano nelle procedure di consegna e rientro di cui abbiamo parlato in un nostro precedente articolo.

La pulizia assolve quindi anche ad un compito di manutenzione ed ha un duplice obiettivo per il noleggiatore. Il primo è senza dubbio consegnare al cliente una macchina pronta all’uso, pulita in ogni sua componente e sanificata nelle aree maggiormente utilizzate come l’abitacolo nel caso degli escavatori o la plancia di comando nelle piattaforme aeree.

Il secondo è invece quello di favorire l’individuazione di eventuali danni o guasti che comprometterebbero l’efficienza e la sicurezza del macchinario.

Alcune macchine, in particolar modo quelle per il movimento terra, lavorando in determinati contesti necessitano di importanti operazioni di pulizia al termine del noleggio. Su una macchina pulita è infatti molto più semplice individuare un danno ad un componente, una incrinatura nel vetro o una perdita di olio. Quest’ operazione sarebbe molto più complicata su una macchina sporca di fango.

La pulizia mantiene infine le macchine in buono stato. Queste rappresentano per l’azienda di noleggio un bene prezioso, e con una buona politica di pulizia, potranno mantenerle per un maggior tempo nel proprio parco noleggio.

Quali attività di pulizia effettuare sui macchinari

Ogni tipologia di macchina o attrezzatura richiede determinate operazioni di pulizia ed è quindi importante che il centro noleggio rediga un elenco dettagliato di cosa è importante fare su ognuna di esse.

L’importanza della pulizia dei macchinari - easyNoleggio Blog

È importante ricordare che le operazioni di pulizia possono essere inserite all’interno del registro delle manutenzioni che il cliente può chiedere di visionare.

Il lavaggio completo della macchina è la prima operazione da effettuare al momento del rientro del mezzo dal noleggio, anche se talvolta è il cliente stesso che se ne occupa.

Molte aziende di noleggio dispongono di un angolo dedicato al lavaggio in cui un operatore, armato di idropulitrice e prodotti specifici, elimina dalla macchina lo strato di sporcizia accumulato durante il periodo di noleggio.

Una volta che il macchinario è stato completamente lavato all’esterno si procede alla pulizia interna con l’aspirazione dell’abitacolo, il lavaggio dei vetri e la sanificazione delle aree che vengono maggiormente toccate dagli operatori come la plancia dei comandi, le maniglie o i componenti che si utilizzano per accedere all’area di lavoro (come ad esempio la cesta delle piattaforme).

Infine utilizzando l’aria compressa si può eliminare la polvere accumulata in aree difficilmente raggiungibili, assolvendo in parte anche alle operazioni di manutenzione programmata come la pulizia dei filtri.

Come pulire i macchinari - easyNoleggio Blog

Formazione, pulizia e manutenzione come sinonimo di sicurezza

Formare correttamente i propri collaboratori che effettuano la pulizia dei macchinari è estremamente importante per un noleggiatore dato che saranno questi ultimi a preparare la macchina per il cliente.

Altrettanto importante è informare il cliente delle operazioni di pulizia giornaliera che dovrà effettuare sulla macchina durante il periodo di noleggio, dato che questa è una responsabilità che gli spetta in base alle condizioni contrattuali.

È quindi importante stilare un elenco delle operazioni di pulizia che devono essere effettuate periodicamente.

Le attività di pulizia possono essere annotate nel registro delle manutenzioni, creando una solida connessione tra chi si occupa della preparazione delle macchine e l’officina. Su un macchinario pulito in ogni sua parte è infatti più semplice individuare eventuali guasti ed organizzare di conseguenza con l’officina il ripristino.

In quest’ottica la pulizia, così come la manutenzione dei macchinari, rappresenta un elemento che concorre ad aumentare la sicurezza degli operatori che utilizzano le macchine a noleggio.

Le nostre conclusioni

La pulizia dei macchinari è una delle attività che caratterizza il servizio di noleggio. Avere macchinari puliti significa soprattutto maggiore sicurezza per gli operatori che li utilizzeranno, obiettivo prioritario per ogni azienda di noleggio professionale.

Condividi questo articolo: