Sicurezza sul Lavoro in Inverno: Le Misure da Adottare

Stai cercando dei consigli su come implementare al meglio la sicurezza sul lavoro in inverno? Sei capitato nel posto giusto! Come ben sai, le basse temperature, come anche il freddo ed il gelo sono una seria minaccia per la sicurezza dei lavoratori e la buona riuscita del progetto da portare a termine.

sicurezza in inverno
Condividi questo articolo:

Se ti stai chiedendo quale sia il miglior modo per ridurre i rischi, siamo qui per aiutarti! I nostri esperti hanno individuato e raccolto i consigli più utili, elencandoli nelle righe a seguire. Tutto quello che devi fare ora per scoprire come garantire la la sicurezza sul lavoro in inverno è continuare a leggere!

Lavorare al freddo: i soggetti più a rischio

Lavorare durante i periodi invernali, sia all’interno che all’esterno, significa esporre i propri lavoratori a condizioni climatiche fredde. Si tratta di situazioni considerate ad alto rischio poiché viene messa a dura prova la capacità di rendimento dei tuoi operatori, oltre che rappresentare un rischio per la loro salute. Le basse temperature influenzano notevolmente l’attività lavorativa, potendo abbassare la concentrazione o le capacità motorie.

Le parti più sensibili sono sicuramente le estremità del corpo, come mani, piedi e testa. Il freddo estremo può portare ad una diminuzione o rallentamento del flusso sanguigno, con conseguenze negative per la destrezza ed una possibile perdita della sensibilità. Non solo dovrai valutare correttamente le condizioni esterne del posto di lavoro, ma dovrai prestare particolare attenzione anche alle condizioni fisiche dei tuoi lavoratori. La sicurezza sul lavoro in inverno è composta quindi da più elementi, soggettivi ed oggettivi.

Le persone più a rischio sono quelle che hanno un’età superiore ai 55 anni e soffrono già di una patologia pregressa come asma, diabete o malattie cardiocircolatorie. Anche chi fa un uso eccessivo di alcool o tabacco è considerato come soggetto debole e a cui l’esposizione prolungata al freddo potrebbe causare malattie delle vie respiratorie, del sistema nervoso periferico o eventuali reumatismi.

sicurezza sul lavoro in inverno

Le misure da adottare per la sicurezza sul lavoro in inverno

Ora che sai quali sono i maggiori rischi a cui vai incontro, non ci resta che esaminare insieme le raccomandazioni per la sicurezza esposte anche nel Testo Unico per la sicurezza sul lavoro (al quale abbiamo dedicato un’intero articolo con tutto quello che devi sapere sul d.lgs. 81/2008). Ancor prima di accettare o iniziare un progetto invernale, sappi che dovrai garantire le seguenti misure di prevenzione per sicurezza sul lavoro in inverno:

  • Una buona visibilità: come ben sai, le giornate invernale sono più corte e questo significa che per alcune ore durante il pomeriggio si rischia di lavorare in condizioni di scarsa illuminazione. Se da un lato questo problema non è così rilevante per i lavori da svolgere all’interno, per coloro che utilizzano i macchinari ad esterno vi è un maggiore rischio di collisione o infortunio. Per favorire la sicurezza, è importante illuminare per bene l’area di lavoro, acquistare abbigliamento ad alta vestibilità per i lavoratori e dotare i macchinari di luci e segnaletica riflettente.
  • Una buona organizzazione: durante il periodo invernale, bisogna prestare una maggiore attenzione alle ore lavorative durante il giorno. Considerando la scarsa illuminazione, è importante effettuare una giusta organizzazione dei lavori più pesanti, programmandoli durante le ore più calde. Altrettanto rilevante è anche il momento della pausa e la gestione dei turni in modo da non stancare troppo l’operatore.
  • Predisposizione di locali per la pausa: durante i lavori in condizioni climatiche molto fredde, è importante che i lavoratori abbiano un locale adatto e riscaldato per la pausa. Quest’ultimo non solo servirà per una momentanea ripresa dopo lo sforzo fisico, ma è necessario anche per il consumo dei pasti. Pur sembrando un elemento meno importante per la la sicurezza sul lavoro in inverno, ti ricordiamo che il risposo è indispensabile per svolgere bene qualsiasi lavoro!
  • La scelta di attrezzature adatte: se hai già lavorato in condizioni atmosferiche avverse, allora sai quanto sia importante investire in macchinari ed utensili resistenti e realizzati con materiali di qualità. Quest’ultimi devono essere in grado di resistere al gelo e alla pioggia, garantendoti la la sicurezza sul lavoro in inverno anche sui terreni scivolosi. Esistono in commercio macchinari dotati di sedili riscaldati e con comandi isolati termicamente, più che adatti a garantirti la sicurezza sul lavoro in inverno.

A quest’ultimi si aggiungono anche i tappetini isolanti che potresti usare come ammortizzatori per tutti i lavori da svolgere nello stesso posto. In più, nelle condizioni di forte vento o pioggia, potrebbe essere utile costruire una struttura provvisoria che tenga al riparo sia l’attrezzatura che i lavoratori.

Non dimentichiamoci poi dell’importanza dei corsi di formazione, che servono a preparare al meglio la tua squadra. Oltre ad una corretta istruzione sull’utilizzo delle attrezzature, è importante dedicare del tempo anche alla sicurezza sul luogo del lavoro. Tante imprese di grandi dimensioni hanno delle sezioni separate e dedicate interamente al controllo e al rispetto delle misure di sicurezza.

I piccoli imprenditori invece, per implementare la sicurezza sul lavoro in inverno, l’alternativa più sensata sono le riunioni periodiche e la nomina di un responsabile o un capo squadra. Se hai altre domande, o vuoi semplicemente capire quali sono i macchinari migliori per i lavori invernali, easyNoleggio è a tua completa disposizione. Sul nostro sito troverai un’ampia scelta di prodotti a prezzi davvero vantaggiosi!

Condividi questo articolo: