Come scegliere le attrezzature di lavoro giuste?

Stai per iniziare un nuovo progetto e stai cercando dei consigli utili su come scegliere l’attrezzatura perfetta? Sei capitato nel posto giusto!

Nelle righe a seguire esamineremo insieme le caratteristiche essenziali che un accessorio, un macchinario e in generale l’attrezzatura da lavoro deve avere per permetterti di eseguire il tuo progetto nel miglior modo possibile. Vediamole insieme!

Le considerazioni da fare prima di scegliere l’attrezzatura

Ancor prima di cominciare a valutare i migliori macchinari, è consigliabile esaminare attentamente il tipo di lavoro che andrai ad eseguire. Le attrezzature presenti in commercio hanno utilizzi differenti e solitamente si distinguono in due grandi categorie: quelle per i lavori in quota e quelli su terreno.

In entrambi i casi, dovrai prestare particolare attenzione alla sicurezza sul lavoro, con la consapevolezza però che per quelli in altezza c’è un’intera normativa da rispettare (Dlgs 81/80) per evitare i rischi da caduta. I progetti definiti da noi come “su terreno”, sono in realtà altrettanto complessi e impegnativi.

Per essere certo di scegliere l’attrezzatura corretta, non sottovalutare mai le dimensioni, la superficie e l’accessibilità al luogo di lavoro. Non solo risparmierai tempo per il trasporto dei macchinari ma ti aiuterà anche ad effettuare una corretta valutazione del tipo di utensile da usare per effettuare scavi o movimenti di materiali.

Guida per il noleggio

L’attrezzatura ideale: come sceglierla?

Considerato il numero crescente di progetti e lavori commissionati, è di vitale importanza che tu prenda le tue decisioni nel minor tempo possibile. Grazie al nostro servizio di noleggio potrai dire di sì più spesso, con la certezza che avrai a disposizione i migliori macchinari attualmente in commercio. Il nostro catalogo è in continuo aggiornamento, ma già ricco di attrezzature per ogni tipo di lavoro.

Sia che tu debba iniziare un nuovo progetto, oppure semplicemente sostituire gli utensili vecchi, ecco quali sono i fattori più importanti per scegliere l’attrezzatura migliore:

  • Dimensioni, utilizzo e conformità al tipo di lavoro: è fuor di dubbio che non sceglierai mai una piattaforma aerea per effettuare degli scavi, ma dovrai comunque fare una valutazione ragionata in base alle capacità dell’attrezzatura. Se devi completare un lavoro impegnativo e di grandi dimensioni, le macchine da usare devono essere più potenti e con un’autonomia e una capacità maggiore. Investire di più fin dall’inizio, ti permetterà di risparmiare tempo ed evitare spese inutile per il cambio dell’attrezzatura a metà opera.
  • Funzionalità al top della gamma: viviamo ormai in un periodo di continua evoluzione tecnologica, che inevitabilmente tocca ogni ramo dell’economia. Tante attrezzature risultano obsolete anche solo dopo pochi mesi d’utilizzo, ecco perché ti conviene noleggiare i tuoi utensili piuttosto che acquistarli nuovi o usati. Con il noleggio potrai scegliere scegliere l’attrezzatura migliore, optando tra strumenti nuovi, ben mantenuti e custoditi accuratamente.
  • La qualità dei materiali di costruzione: una buona attrezzatura non solo deve avere le caratteristiche necessarie per compiere quel determinato tipo di lavoro, ma dovrebbe anche essere realizzata con materiali duraturi e resistenti. Durante i lavori professionali, spesso accade di dover lavorare in condizioni climatiche non favorevoli, che potrebbero arrecare danni importanti alle macchine movimento terra o a quelle per il sollevamento. Scegliere l’attrezzatura compromessa poi, mette a rischio anche la sicurezza dei tuoi dipendenti, ecco perché dovresti investire in quelle più resistenti fin dall’inizio.
  • Il tipo di alimentazione: le attrezzature si distinguono anche per il tipo di carburante utilizzato e possono essere manuali, elettriche o a combustione. Scegliere l’attrezzatura adatta significa prendere in considerazione anche l’ambiente in cui lavorerai e se c’è o meno la disponibilità di un allaccio elettrico. Le attrezzature alimentate a diesel solitamente hanno una potenza e un’autonomia maggiore, quelle elettriche sono molto silenziose, mentre quelle manuali richiedono un maggiore sforzo da parte tua.
  • Preparazione tecnica necessaria: per poter guidare ed utilizzare tantissime delle attrezzature professionali, c’è bisogno di un particolare tipo di preparazione ottenibile con i corsi di formazione. Ti consigliamo di affidarti ad operatori che abbiano già l’abilitazione o il patentino oppure, di seguire i corsi tu stesso.
  • Costi di gestione: per scegliere l’attrezzatura migliore, dovrai prendere in considerazione anche le spese necessarie per il trasporto, la manutenzione, lo stoccaggio e anche l’ammortamento. Si tratta di costi spesso imprevisti e che devono essere sommati a quello totale per l’acquisto.

Noleggio attrezzature: la soluzione migliore?

Ora che sai quali sono gli elementi principali da prendere in considerazione per scegliere l’attrezzatura giusta, ci teniamo a fare un accenno a parte anche ai vantaggi del noleggio. Con easyNoleggio potrai risparmiare il tempo solitamente speso alla ricerca del miglior rivenditore ed il miglior prezzo. Il nostro servizio è intuitivo ed interamente online, con uno staff preparato e pronto a rispondere a ogni tua domanda.

Con noi non dovrai più preoccuparti dei costi di gestione o dell’avanzamento tecnologico. Ora avrai a tua disposizione un catalogo ricco di attrezzature all’avanguardia, in ottimo stato e sempre pronte all’utilizzo. Potrai persino risparmiare sul trasporto, il ritiro in sede è gratuito, e sei a conoscenza del prezzo finale fin dall’inizio. Cosa aspetti?

Condividi questo articolo:

Il team content di easyNoleggio cura gli articoli del blog e tutti i contenuti del sito.