Pressa Meccanica vs Pressa Idraulica: Scopri le Differenze

Tutto quello che c’è da sapere sulla pressa meccanica e sulla pressa idraulica. Come funzionano e perché conviene scegliere il noleggio macchinari industriali.

Hai bisogno di una pressa ma non sai bene quale sia la differenza tra quella idraulica e la meccanica? In questo articolo ti spiegheremo le caratteristiche di ciascuna, cercando di capire qual è il tipo di pressa che fa al caso tuo. Scopriamolo insieme!

Pressa idraulica: funzionamento ed utilizzo

Inventata nel 1975 da Joseph Bramah, questo tipo di pressa è ancora ampiamente utilizzata nel settore industriale, soprattutto quando dev’essere esercitata una grande forza su un determinato oggetto. Il modello originale, basato sulla legge di Pascal, era costituito da soli due pistoni e due cilindri necessari per aumentare la pressione. Se ti stai chiedendo “come costruire una pressa idraulica”, sappi che ad oggi la componentistica è cambiata e gli elementi essenziali delle presse idrauliche sono:

  • Un serbatoio ad olio e l’olio: entrambi generano la forza indispensabile per il funzionamento, dando l’energia che serve per azionare la macchina
  • La pompa idraulica: che invia l’olio al pistone per far partire la piastra
  • Il motore e le valvole a due vie: necessari per esercitare la pressione
  • Lo spazio dove riporre l’oggetto da comprimere
  • Valvola d’urgenza: presente soprattutto nei modelli più recenti ed azionabile solo quando la pressione esercitata diventa eccessiva.

A differenza della pressa meccanica, questo tipo di strumento è molto più veloce e viene principalmente utilizzato nei depositi per rifiuti, nel settore alimentare, in quello edilizio e persino quello manifatturiero. Vista la forza esercitata dal pistone per pressa idraulica, soprattutto negli ultimi tempi questi macchinari sono impiegati anche nel riciclo della plastica oltre che la produzione di cibo per animali.

pressa

Pressa meccanica: le varie tipologie

Le presse meccaniche sono più durature e più potenti, spesso utilizzate nelle catene di montaggio, nella siderurgia, per la produzione o nelle linee di assemblaggio. Utili per comprimere le lamiere o per effettuare lo stampaggio a caldo, potresti incontrare questo tipo di macchinario anche per la creazione di accessori per la casa come l’acciaio per il cemento armato, le vergelle per bulloni o la trafila. Di recente, anche questo tipo di pressa industriale è stato impegnato nel riciclo e serve soprattutto a smaltire e a modificare la carta.

Esistono due tipi di presse meccaniche:

  1. La pressa a movimento alternativo: usa un volano azionato da un motore elettrico per mettere in moto la slitta grazie a delle bielle. I modelli più recenti sono anche senza volano, con uno o più motori collegati all’albero di comando. Quest’ultimi, spesso definiti anche “presse servo” o “senza operatore” permettono una maggiore flessibilità e la possibilità di cambiare rapidamente la direzione del motore.
  2. La pressa a rullo o rotativa: a differenza delle prime, si tratta di presse motorizzate grazie al collegamento tra l’asse dei rulli ed uno o più motori elettrici o idraulici.

Come avrai già sicuramente capito, vista l’importanza di questi impianti, il loro prezzo d’acquisto è un impegno non da sottovalutare per una piccola o media impresa. Ma tranquillo, ci sono delle soluzioni alternative!

Presse a noleggio: la soluzione perfetta

Un ottimo modo per risparmiare senza rinunciare alla qualità del lavoro svolto è scegliendo il noleggio macchinari industriali. A differenza dell’acquisto di un bene usato, il noleggio ti garantisce la sicurezza presse idrauliche o meccaniche, e in più avrai la certezza che la fase di mantenimento e stoccaggio sia sempre svolta correttamente.

I macchinari che troverai nel nostro catalogo sono controllati periodicamente per essere pronti all’utilizzo fin da subito. In più, la richiesta del servizio viene effettuata solo online, mentre il prezzo pattuito è personalizzato in base alle tue esigenze e al periodo di tempo necessario per portare a buon fine il progetto.

Condividi questo articolo:

Il team content di easyNoleggio cura gli articoli del blog e tutti i contenuti del sito.