Patentino Macchine Movimento Terra: Informazioni e Quello che Devi Sapere

Vorresti seguire un corso per ottenere il patentino macchine movimento terra ma stai cercando qualche informazione in più? Noi possiamo aiutarti!

seguire un corso macchine movimento terra
Condividi questo articolo:

Se vuoi partecipare ad un corso per rinnovare il tuo patentino escavatore macchine movimento terra o per acquisirlo da zero, questa guida fa davvero al caso tuo. Troverai infatti tutto quello che c’è da sapere sulle macchine movimento terra e sui corsi imposti dalla legge. Insieme scopriremo le caratteristiche essenziali di ciascuna macchina e come usarle al meglio.

Pur trattandosi di veicoli con funzionamenti complessi, conoscendo a fondo ogni tipo di operazione che sono in grado di effettuare, ti permetterà di completare in meno tempo i tuoi progetti. La formazione dell’operatore è essenziale anche per evitare i possibili incidenti sul luogo di lavoro oltre che i possibili danneggiamenti alla macchina.

Vediamo insieme quali sono le regole da rispettare e perché dovresti seguire un corso per l’abilitazione per ottenere il patentino macchine movimento terra.

Che cosa sono le macchine movimento terra?

Quando parliamo di corso macchine movimento terra ci riferiamo ai corsi di formazione che si occupano della formazione degli operatori che lavorano con macchine semoventi utilizzate nel settore agricolo, produttivo o edile per le attività di carico, scarico, scavo o trasporto di materiali. La maggior parte di questi macchinari puntano alla massima stabilità sul terreno ed è per questo che sono dotate di ruote molto grosse o sistemi a cingoli.

Queste tipologie di lavori sono considerate ad alto rischio ed è per questo che l’operatore deve avere la preparazione tecnica, teorica e pratica necessaria a compiere le operazioni nel modo corretto. Di qui la necessità di ottenere il Patentino Macchine Movimento Terra, per motivi legislativi e soprattutto di sicurezza.

Per quali escavatori è prevista la formazione obbligatoria?

L’abilitazione imposta dalla legge è prevista per determinate tipologie di macchine, ed in particolare per le seguenti.

Terne

Si tratta di un tipo di macchina movimento terra universale e adatta a diverse tipologie di lavori. Pur trattandosi di uno strumento di grandi dimensioni, gode della massima flessibilità e permette all’operatore di completare un gran numero di attività senza doversi spostare. Tra tutti i mezzi trattati, questo è quello per cui non faticherai a trovare un buon corso macchine movimento terra.

In commercio si possono trovare quelle a telaio fisso o articolato, uno adatto a trasportare il carico sulla parte anteriore, mentre il secondo è più maneggevole. Questo strumento è particolarmente adatto alla movimentazione di materiali, ma non è idoneo per realizzare scavi.

Pale caricatrici

Sono le macchine movimento terra più versatili e su cui è possibile aggiungere quanti più accessori. In commercio troverai un’intera gamma di questi strumenti, sia cingolati, gommati, con telaio rigido o articolato. Quel che conta è la loro grande capacità di carico e la velocità che hanno durante lo spostamento anche di grandi pesi. Per eseguire alla perfezione ogni tipo di operazione, devi necessariamente seguire un corso macchine movimento terra.

Questi strumenti si differenziano in base alla potenza e alla capacità di sollevamento e di carico della benna. Pur non essendo necessaria la presenza di operatori a terra per coordinare i movimenti, il lavoratore a bordo dev’essere in grado di calcolare il raggio d’azione della macchina, per evitare qualsiasi ostacolo o pericolo di danneggiamento.

Escavatori

Sono le macchine movimento terra più conosciute e utilizzate in tutti i settori dell’industria. I modelli disponibili in commercio possono essere cingolati, per una maggiore presa al terreno, oppure gommati, per poter circolare su strada. La tipologia più diffusa è quella dotata di un braccio rovescio e di un carro cingolato, con torretta o sede operativa per chi esegue le operazioni.

Trattandosi di macchine movimento terra adatte a scavi, per poterle impiegare nelle attività di sollevamento, devono essere dotati di determinate caratteristiche previste dal DPR 459/96 e dal D.Lgs 81/08, con una specifica certificazione tecnica da parte del costruttore, ottenuto dopo aver seguito il corso macchine movimento terra adatto.

Autoribaltabili

Sono macchine semoventi con cingoli e dotate di cassone destinato al carico, la raccolta, il trasporto e lo scarico di materiali pesanti. Considerate le dimensioni, oltre che l’attenzione e la precisione richieste per le operazioni da compiere, anche in questo caso è necessario seguire un buon corso macchine movimento terra.

patentino macchine movimento terra

A cosa servono i corsi di formazione per il Patentino Macchine Movimento Terra?

Le macchine movimento terra rientrano nella categoria dei mezzi speciali, per i quali è previsto per legge la corretta formazione dell’operatore. Quest’ultimo non solo dev’essere adeguatamente addestrato sul corretto impiego di questi macchinari, grazie a un adeguato corso macchine movimento terra, ma deve detenere determinati requisiti psicofisici, oltre che un elevato senso di responsabilità.

L’ottenimento del patentino macchine movimento terra è regolamentato dalla legge.

Le norme che prendono in considerazione questa tipologia di patentino sono l’Accordo Stato-Regioni del 22 febbraio del 2012 e il D.Lgs n. 81/2008, agli articoli 71 e 73. Altrettanto importante sono anche l’intesa Conferenza Stato Regioni con il relativo provvedimento adottato nel 2008 e la legge 125/2001. Sono proprio queste che sottolineano l’alto rischio di infortunio collegato all’utilizzo di questi mezzi e gli obblighi fondamentali non solo per l’operatore ma anche per il RSPP ed il preposto alla manutenzione.

easyNoleggio ti mette a disposizione un corso macchine movimento terra completo, che ti permetterà, con la pratica e la teoria, di acquisire o rinfrescare le competenze necessarie all’uso di questi macchinari. Il corso è prenotabile online e si tiene diverse volte l’anno. Al termine del corso riceverai il tuo patentino escavatore macchine movimento terra che potrai utilizzare in tutta Italia.

Quali sono i rischi collegati all’uso delle macchine movimento terra?

Questi sono alcuni esempi delle possibili situazioni di pericolo che vanno prevenuti anche grazie alla partecipazione a corsi di formazione in grado di mettere l’operatore in condizione di intervenire:

  • Rischio di ribaltamento o rovesciamento con conseguente infortunio dell’operatore o di altre persone.
  • Rischio di caduta di materiale, di scivolamento del mezzo durante il movimento oppure possibilità di danneggiamento dovuto al contatto con altri oggetti pericolosi come tubazioni idriche o linee elettriche.
  • Rischi correlati alla cattiva manutenzione o ad un uso scorretto della macchina.
  • Possibilità di urto con altri mezzi dovuto alla cattiva gestione o all’incapacità dell’operatore di valutare correttamente lo spazio a disposizione.
  • Rischio di sprofondamento durante lo scova o rischio di caduta dell’operatore durante i movimenti repentini.

Le situazioni di pericolo che possono crearsi sono molteplici ed è per questo che sono stati previsti obblighi precisi riguardanti l’approccio e il corretto utilizzo delle macchine movimento terra. Il lavoratore deve infatti indossare il corretto abbigliamento (DPI o dispositivi di protezione individuale), utilizzare la segnaletica di sicurezza ed effettuare tutte le ispezioni necessarie prima dell’utilizzo.

La sicurezza propria e dell’intera squadra sono l’obbiettivo primario della legislazione, oltre che la riduzione dei rischi di danneggiamento alla macchina. Questi strumenti non solo sono difficili da gestire, ma viste le dimensioni e la complessità dei lavori che devono svolgere, hanno anche un costo importante.

Se devi risparmiare su qualcosa, non risparmiare sulla sicurezza del tuo team e se lavori con escavatori, il Patentino Macchine Movimento Terra è indispensabile per lavorare in sicurezza, per essere a norma di legge e per operare correttamente.

Gli obblighi previsti per l’operatore, il RSPP ed il preposto alla manutenzione

Le norme appena menzionate descrivono in linea generale gli obblighi imposti, senza però esaurirli. Questi principi riguardano non solo l’operatore, ma anche il datore di lavoro, Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione e l’addetto alla manutenzione. Ecco quali sono gli obblighi fondamentali da applicare a chi utilizza oppure usufruisce delle macchine movimento terra:

  1. Questi mezzi possono essere guidati solo da chi ha già seguito un corso macchine movimento terra accordo stato regioni ed è in possesso del patentino.
  2. Gli operatori devono essere maggiorenni e le persone che vengono in contatto con la macchina devono avere la competenza necessaria per l’attività svolta (sia essa di riparazione, per la manutenzione o la manovra).
  3. Tutto il personale deve conoscere i rischi connessi al lavoro e aver già letto il libretto delle istruzioni, che dev’essere custodito all’interno della macchina.

E’ obbligatorio avere il patentino macchine movimento terra?

Alla luce di quanto scritto sopra, la risposta è sì. Essere certificati è obbligatorio se si vuole usare le macchine movimento terra.

Qual è il programma dei corsi per l’utilizzo degli escavatori e per ottenere il patentino macchine movimento terra?

Per partecipare a qualsiasi tipologia di corso macchine movimento terra, come prima cosa dovrai effettuare l’iscrizione completando correttamente il modulo.

Sia che si tratti di una compilazione cartacea o digitale, dovrai prestare particolare attenzione ai dati inseriti, proprio per evitare l’invalidità del tuo patentino escavatore macchine movimento terra

In più, dovrai anche pagare la tassa di iscrizione richiesta, assicurandoti anche di ricevere tutto l’occorrente oppure se devi acquistare altri materiali, come ad esempio manuali o dispositivi di protezione.

Su easyNoleggio sono disponibili diversi corsi di formazione per l’utilizzo delle macchine che ti permetteranno di apprendere le basi e utilizzare al meglio questi macchinari: i corsi si tengono periodicamente e possono essere prenotati con un click.

Ogni buon corso macchine movimento terra ed escavatori, prevede una divisione per moduli e programmi con un numero determinato di ore, che prevedono:

  • Un modulo giuridico e normativo in cui si studiano le leggi riguardanti la sicurezza, le responsabilità degli operatori e le regole riguardanti il corretto utilizzo e la manutenzione delle macchine movimento terra. Seguendo il corso macchine movimento terra, esaminerai quindi gli articoli del decreto legislativo 81 del 2008, l’Accordo Stato-Regioni e la legge 125 del 2001.
  • Il modulo tecnico effettua la corretta distinzione tra le varie tipologie di macchine movimento terra sopra esaminate, mettendo in evidenza le loro caratteristiche e le funzionalità specifiche. È raccomandabile un corso che abbia messo a disposizione un buon numero di ore per questo approfondimento, necessario soprattutto per creare una formazione completa e corretta dello studente.
  • Il modulo pratico è dedicato all’utilizzo effettivo e corretto del macchinario assieme a un soggetto esperto. Il numero minimo di queste ore è previsto per legge e varia in base al mezzo che si sta utilizzando.  Questa parte del corso macchine movimento terra ed escavatori permette allo studente di conoscere a fondo le diverse opzioni e operazioni da compiere.
  • La valutazione finale non è altro che un testo scritto e pratico che valuta la corretta preparazione dello studente, alla fine del corso macchine movimento terra. Serve a ottenere la certificazione finale o il patentino che attesta la tua idoneità e preparazione adatta all’utilizzo di questi mezzi.

Come si ottiene il patentino escavatori e quanto dura?

Per diventare operatore macchine movimento terra, dovrai aver seguito il corso nella percentuale minima richiesta per la frequenza, per poi superare la prova finale dei corsi di formazione. Questa fase è solitamente divisa in un test attitudinale, con prova concreta per l’utilizzo della macchina movimento terra e una verifica delle conoscenze teoriche.

Quanto dura il patentino macchine movimento terra?

Il patentino macchine movimento terra ha una validità massima di 5 anni e deve quindi essere sempre rinnovato alla scadenza di questo periodo.

Rinnovare non significa dover seguire di nuovo un corso macchine movimento terra, perché si presuppone che tu abbia già le conoscenze e l’esperienza necessaria per il loro utilizzo.

Per non farlo scadere però, e dover ricominciare da capo, dovrai seguire dei corsi di aggiornamento che hanno una durata inferiore (solitamente 5 ore complessive) e che ti mettono al corrente con gli ultimi aggiornamenti normativi e le più recenti regole in materia di sicurezza e responsabilità.

operatore macchine movimento terra

Come scegliere il miglior corso macchine movimento terra?

Considerato il gran numero di corsi attualmente disponibili, ciascuno con finalità e caratteristiche proprie, è naturale che ti sembri difficile scegliere un buon corso macchine movimento terra.

Per darti un aiuto in più, abbiamo inserito nelle righe a seguire i consigli più importanti degli esperti, da prendere in considerazione prima di effettuare l’iscrizione. Vediamo insieme quali sono!

Seleziona un corso macchine movimento terra in linea con la tua attività lavorativa

Come abbiamo già visto, esistono in commercio diverse tipologie di macchine, ciascuna con caratteristiche, regole e funzionalità proprie. Per essere certo di aver scelto la formazione migliore, leggi attentamente la descrizione del modulo tecnico e pratico e assicurati che il corso macchine movimento terra includa la preparazione necessaria anche per il tuo strumento.

Avere la preparazione ti permetterà non solo di ottenere il patentino macchine movimento terra ma anche di essere in grado di manovrare correttamente le macchine, nel rispetto della legge e in massima sicurezza.

Metti a confronto i corsi di formazione e scegli quello più completo

Presta particolare attenzione all’offerta proposta dal corso macchine movimento terra e assicurati che siano inclusi sia il modulo pratico che quello teorico e tecnico. Pur rischiando di dover impiegare molte più ore per ottenere il patentino macchine movimento terra, ti ricordiamo che è sempre meglio avere una preparazione completa pur di evitare infortuni o incidenti sul luogo di lavoro.

Scegli l’offerta formativa più vicina a te o al luogo dove lavori

Pur essendoci la possibilità di optare per un corso macchine movimento terra online, la parte pratica dovrai necessariamente svolgerla di persona. Per non nullificare gli insegnamenti ricevuti, perché troppo stanchi e disattenti, gli esperti consigliano di puntare sempre sul corso macchine movimento terra che non ti impone di viaggiare tanto.

easyNoleggio è il partner ideale per i corsi di formazione professionale: con sedi dislocate strategicamente, potrai scegliere la location che più ti conviene e prenotare la partecipazione al corso di formazione direttamente online. I corsi organizzati da easyNoleggio ti permetteranno di ottenere il patentino macchine movimento terra e potrai anche partecipare ai corsi per il rinnovo del patentino macchine movimento terra ed escavatori.

Assicurati che non sia un semplice corso di aggiornamento

Gli operatori che dispongono già di un patentino escavatore macchine movimento terra che sta per scadere, non hanno l’obbligo di seguire un corso macchine movimento terra completo, bastando un semplice aggiornamento. Attenzione però! Questo tipo di preparazione si concentra solo sugli aggiornamenti normativi e non prende in considerazione la preparazione tecnica o pratica, risultando quindi inadatta ai principianti.

Prendi in considerazione il numero complessivo di ore richieste

Seguire un corso macchine movimento terra significa dedicare il proprio tempo ed impiego ad ottenere una qualificazione specifica richiesta per legge. Molti operatori sottovalutano l’impiego richiesto, non considerando anche la quantità di studio richiesta per poter superare la prova finale e ottenere il tanto desiderato patentino macchine movimento terra.

Iscriversi e frequentare un corso non significa che otterrai l’abilitazione in automatico!

Assicurati di avere materiale necessario e che non ci siano spese extra

La maggior parte dei corsi per macchine movimento terra forniscono già tutto l’occorrente per la durata del corso come manuali, mappe concettuali oppure video lezioni. Ci sono però dei casi in cui sarai proprio tu a dover acquistare determinati libri oppure stampare le normative presenti sui siti ufficiali.

Controlla che sia l’istituto stesso a rilasciarti la certificazione

Molte proposte formative si occupano solo della preparazione dello studente, disinteressandosi alla prova finale e al rilascio del patentino. Per essere certo di non dover contattare altri istituti, pagare ulteriori tasse o incorrere nel rischio che passi troppo tempo tra l’insegnamento e la valutazione, leggi attentamente il programma e richiedi chiarimenti qualora non vi siano menzioni del patentino o il certificato di abilitazione.

easyNoleggio ti garantisce la formazione adeguata e ti permette di ottenere il patentino macchine movimento terra ricevendolo direttamente senza ulteriori passaggi.

Infine ti ricordiamo che è molto importante anche il rapporto che si viene a creare tra te e l’istruttore. Se ti sembra che la persona scelta per l’insegnamento non sia sufficientemente preparata o poco disponibile, è sempre meglio cambiare il corso macchine movimento terra scelto, piuttosto che rischiare di non superare il test finale.

Patentino macchine movimento terra: i vantaggi aziendali

I vantaggi dei corsi di formazione sugli escavatori sono notevoli per le aziende ma anche per i privati e i singoli lavoratori. Ovviamente ottenere il patentino macchine movimento terra è un modo per dimostrare la propria competenza in materia.

Vediamoli nello specifico:

  • Avere dei lavoratori qualificati non sono è necessario legislativamente, ma è anche fondamentale per fornire servizi professionali di qualità;
  • Essere specializzati apre possibilità in diversi settori ed è il modo migliore per ampliare il proprio business.

In conclusione

Concludendo e ricapitolando, il patentino macchine movimento terra è obbligatorio per legge e tutela sia te, che la tua squadra che la tua azienda. Non solo: le macchine per la movimentazione della terra sono i veri “giganti” del mondo agricolo e industriale e un buon corso macchine movimento terra, con l’ottenimento del patentino macchine movimento terra, è quello che ti serve per saperli dominare al meglio!

Consulta il catalogo dei corsi di formazione su easyNoleggio e scegli quello che preferisci per ottenere il tuo patentino macchine movimento terra e iniziare ad usarlo subito, in tutta Italia!

Condividi questo articolo: