Generatori aria calda: cosa sono, come funzionano e come scegliere il migliore

Hai già sentito parlare dei generatori aria calda ma non sai bene a cosa servono? Di seguito troverai la guida completa sul loro utilizzo e le caratteristiche più importanti, con consigli su come scegliere il migliore per le tue esigenze.

Vediamo insieme perché optare per un generatore di aria calda in inverno e in particolari condizioni e come può il noleggio aiutarti a risparmiare tempo e denaro.

Che cosa sono i generatori aria calda?

Queste tipologie di generatori non sono altro che strumenti professionali capaci di produrre calore grazie alla combustione, che nella forma possono essere simili ai generatori di corrente. Utilizzati sia in ambito industriale che privato, servono a riscaldare o asciugare la superficie o l’aria di un determinato ambiente.

I generatori aria calda diventano indispensabili nei cantieri in cui manca un impianto di riscaldamento e sono utili sia per svolgere più velocemente un lavoro, che per mantenere alte le temperature durante i mesi invernali. Si tratta di uno dei modi adottati per portare a termine in tempo un progetto soprattutto nelle zone soggette a gelo, come ad esempio un capannone industriale o un edificio ancora incompleto.

Se scegli uno dei migliori generatori di aria calda potrai usarlo per velocizzare il periodo di asciugatura dell’intonaco, della colla o del colore sui muri, oltre che per garantire un ambiente lavorativo riscaldato ai tuoi dipendenti.

Grazie alla loro struttura fissa o mobile, potrai anche spostarli e sistemarli nelle postazioni adatte, creando la giusta fonte di calore per una determinata zona.

generatori aria calda

I vari tipi di generatori di calore

I generatori aria calda si distinguono principalmente in base alla potenza e alle dimensioni del macchinario. Altrettanto importante è anche il tipo di alimentazione incorporato e infatti ci sono in commercio:

  • I generatori a gasolio: definiti anche generatori a combustione diretta, utilizzano un ventilatore per spostare l’aria dalla camera di combustione verso il bruciatore. Il calore così prodotto è perfetto per aree di grandi dimensioni come i magazzini o le fabbriche.
  • Quelli elettrici: sono la migliore alternativa per coloro che hanno un occhio di riguardo anche per l’ambiente. Si tratta di una fonte di calore pulita e sicura e che non richiede alcun tipo di carburante, che spesso ha una struttura mobile, facile da spostare e da usare. L’unica pecca è che dovrai posizionarlo in un luogo dove c’è già l’allaccio alla corrente elettrica, oppure dovrai acquistare a parte anche una batteria o un generatore di corrente.
  • A gas: o generatori di aria calda a combustione indiretta sfruttano il medesimo ventilatore, ma per far muovere l’aria attraverso uno scambiatore di calore. Il bruciatore infatti, si trova all’interno di quest’ultimo e riscalda tutta la sua superficie. Questo modello è dotato anche di un camino che serve a rimuovere i residui di gas, senza farli fuoriuscire assieme al flusso d’aria. Purtroppo però, durante questo procedimento parte del calore si disperde e quindi la potenza di riscaldamento è inferiore agli altri modelli. Si tratta comunque di un’attrezzatura adatta agli spazi ridotti dell’edilizia o per i lavori del fai da te.

Come scegliere il generatore aria calda giusto per te

Ora che sai quali sono le diverse tipologie di generatori aria calda e quali sono le loro funzionalità, ecco quali sono gli elementi da prendere in considerazione per selezionare il migliore per te:

  1. Il tipo di alimentazione che vuoi usare: potrai infatti scegliere tra il carburante a diesel, gas o la semplice elettricità. Se però non disponi di un allaccio alla luce, per riscaldare uno spazio ampio è consigliabile fare affidamento su quello a combustione diretta.
  2. Dimensioni e peso del generatore: queste caratteristiche diventano essenziali nel momento in cui dovrai spostare il generatore e posizionarlo anche in luoghi più ristretti. Per quanto riguarda le dimensioni, se hai intenzione di acquistare il generatore, potrebbe essere utile prendere in considerazione anche il settore in cui lavori (industriale o edile).
  3. L’ambiente che devi riscaldare: come abbiamo già visto, la potenza del calore generato è importantissima per la grandezza dello spazio circostante. Scegli tra i generatori aria calda a gasolio per capannoni o magazzini, e quelli a combustione indiretta per le stanze piccole o gli spazi ristretti.
  4. Il costo complessivo: nel valutare il prezzo d’acquisto di un generatore, ricordati di calcolare le spese per la manutenzione e di valutare persino un buon posto per lo stoccaggio. Se invece non ti fidi dei beni usati e non hai tempo per partecipare alle aste giudiziarie, il servizio di noleggio resta l’alternativa migliore.

I vantaggi del noleggio di generatori aria calda

easyNoleggio ti mette a disposizione un servizio di noleggio trasparente e con prezzi personalizzabili in base alle tue esigenze. Con noi non dovrai più perdere tempo alla ricerca del modello migliore, avendo sempre a disposizione un catalogo completo e con un’ampia gamma di generatori aria calda.

Se non è abbastanza, sappi che abbiamo anche una buona selezione di generatori di corrente. Puoi richiedere l’utilizzo dei nostri prodotti in qualsiasi momento e con la certezza che siano ben custoditi, controllati e mantenuti da persone esperte. Per saperne di più o richiedere un preventivo, non devi fare altro che inviarci una richiesta online!

Condividi questo articolo:

Il team content di easyNoleggio cura gli articoli del blog e tutti i contenuti del sito.