Macchine e Attrezzature Agricole: Elenco Completo

È da tempo che cerchi la lista completa delle attrezzature agricole migliori per la cura del terreno? Siamo qui per aiutarti!

Nelle righe a seguire troverai una lista esaustiva di tutte le macchine e attrezzature agricole adatte sia ai professionisti che agli appassionati. Insieme vedremo le caratteristiche e le funzionalità di ciascuno, facendo una chiara distinzione tra gli attrezzi manuali e le macchine agricole.

In più, per essere certi di aver ricoperto ogni argomento, abbiamo persino dedicato un’intera sezione al noleggio attrezzature agricole, per evidenziare tutte le opzioni presenti sul mercato e aiutare anche chi è alle prime armi o vuole semplicemente minimizzare i costi.

Per capire qual è lo strumento più adatto al tipo di lavoro che devi svolgere, tutto quello che devi fare ora è continuare a leggere!

Macchine e Attrezzature Agricole: Le Tipologie

Sia che tu sia un agricoltore esperto o un appassionato alle prime armi, la prima e la più importante distinzione da fare è tra gli strumenti manuali e le macchine. Si tratta in entrambi i casi di attrezzature agricole finalizzate alla cura e alla lavorazione del terreno, ma che hanno caratteristiche e utilità diversi.

Pur trattandosi di due categorie molto ampie, che ricomprendono a loro volta decine di attrezzi e mezzi differenti, la prima differenziazione da fare riguarda la velocità, la complessità e la quantità di lavoro da svolgere. Vediamo più nello specifico queste due tipologie.

Le Attrezzature Agricole

Le attrezzature agricole manuali sono inevitabilmente gli strumenti più semplici, da impegnare nei progetti non troppo complicati. Sono speso utilizzati nella progettazione di giardini, per la potatura o semplicemente per la creazione di un orto personale. La loro capacità di lavoro è strettamente collegata alla forza del soggetto che le sta impugnando ed è per questo sono prevalentemente utilizzati nella cura e la lavorazione di piccole quantità di terreno.

Le Macchine Agricole

Dall’altro canto, i macchinari agricoli sono mezzi specifici adatti ai lavori più complessi e impegnativi. Utilizzati soprattutto in ambito professionale, queste attrezzature agricole si suddividono in 3 grandi categorie:

  1. Macchine agricole operative che sono impiegate principalmente per l’esecuzione di operazioni complesse in campo agricolo.
  2. I rimorchi agricolo che servono per carico e il trasporto dei materiali necessari per il trapianto e la semina.
  3. Le macchine motrici indispensabili per azionare oppure spingere altre tipologie di mezzi, come i trattori.

Le macchine agricole operative

La categoria più importante nel nostro caso è la prima, poiché quella impiegata maggiormente nella lavorazione di terreni di grandi dimensioni. Se hai da poco aperto una tua azienda agricolo, questo tipo di attrezzature agricole sono indispensabili per lavorare, seminare o raccogliere i frutti da grandi porzioni di territorio velocemente.

All’interno di questa categoria troverai ulteriori distinzioni, come ad esempio tra le macchine dedicate alla lavorazione della terra, in grado di penetrare nel terreno a profondità variabili, e le macchine da utilizzare per la semina o il trapianto di alberi e piante. Esistono macchine per la distribuzione dell’antiparassitario, del concime, quelle destinate alla raccolta, al trattamento o al trasporto dei vari prodotti.

Quali Sono Le Attrezzature Agricole Manuali Indispensabili?

Ancor prima di elencare uno a uno gli attrezzi agricoli manuali, è bene specificare che si tratta di strumenti moderni e preferiti da piccoli e grandi agricoltori nella maggior parte dei casi. Con la continua espansione delle strategie green, da applicare persino al mondo dell’agricoltura con il desiderio di creare aziende sostenibili, questi strumenti sono diventati protagonisti nella lavorazione e la cura dell’orto biologico.

Attrezzature agricole manuali

Intuitivi, facili da usare e soprattutto rispettosi dell’ambiente perché non emettono gas inquinanti, queste attrezzature agricole favoriscono la coltura di prodotti sani ed ecologici. Se hai a disposizione un piccolo giardino o poco terreno, questa è l’alternativa più efficiente ed economica; a nulla serve un trattore per la coltivazione di un orto di pochi metri quadrati!

Ecco quali sono le attrezzature agricole manuali più utilizzate:

Zappa

È lo strumento agricolo per antonomasia, riconoscibile persino da chi non è appassionato di agricoltura. Disponibile in due versioni, con lama appuntita o trapezoidale, serve per la rincalzatura e il dissodamento del terreno.

Vanga

Appartiene alla categoria delle attrezzature agricole utilizzate per la preparazione del territorio alla semina. Grazie alla sua lama incorporata, che può essere rettangolare o quadrata, per completare il lavoro, dovrai necessariamente esercitare forza, spingendola con il piede nel terreno.

Pala

È uno strumento molto simile alla vanga, che però si differenzia solo per la forma della lama. In questo caso infatti, è concava ed ha una forma triangolare o quadrata. Efficiente e affidabile, si tratta di un accessorio immancabile nella collezione di attrezzature agricole di ogni appassionato.

Rastrello

Appartiene alla categoria delle attrezzature agricole da utilizzare per la raccolta di paglia, castagne, fieno o semplici sassi grossi. In più, serve anche a livellare il terreno e a effettuare la sarchiatura velocemente.

Forcone

Anche questo accessorio è impiegato nella raccolta di sfalci, la lavorazione di piccole porzioni di territorio o il semplice spostamento di residui organici. Pur essendo disponibile in varie dimensioni, un aspetto fondamentale sono i materiali di costruzione. È infatti consigliabile puntare sui modelli realizzati in legno e metallo, che sono i più duraturi.

Piccone

È lo strumento indispensabile per trasformare i terreni più arridi in ambienti adatti alla coltivazione. La sua forma tipica favorisce il dissodamento, permettendoti di rompere la compattezza del suolo. Pur essendo una delle attrezzature agricole più semplici da usare, richiede anche molta forza lavoro da parte dell’operatore.

Forbici

Sono attrezzature agricole da taglio, indispensabili nella potatura o la definizione di alberi, arbusti e piante. Esistono infatti diversi modelli, siano essi manuali o elettrici, hanno anche diverse tipologie di denti affilati e aperture in grado di tagliare rami di dimensioni differenti.

Sarchiatore

È uno strumento utilizzato sia per arieggiare il terreno, che per rimuovere piante o insetti indesiderati. Questo attrezzo smuove il terreno rendendolo meno compatto e più malleabile, favorendo sia la semina che una corretta distribuzione del concime, che favorisca la crescita delle piante.

Foraterra

Come dice il nome stesso, serve a effettuare buchi sufficientemente ampi da mettere a dimora le piante. Le sue dimensioni variano in base alla grandezza del piolo e alle buche che devi realizzare, mentre l’impugnatura può essere a spada, pistola o a T.

Quali Sono Le Macchine Agricole Indispensabili?

Come abbiamo già specificato, queste attrezzature agricole sono più potenti, veloci e impiegate nella lavorazione di grandi piazzamenti di terreno. Spesso dotate di motore termico o elettrico, il loro utilizzo è specifico e serve sia per la trasformazione del terreno che la sua coltivazione e il raccolto.

Per farti un’idea chiara di quali siano le macchine agricole più efficienti, ecco qui la lista completa:

Trattore

Noto anche come trattrice, è il mezzo agricolo più conosciuto, utilizzato per trainare rimorchi o attrezzature specifiche che servono a lavorare la terra. Pur trattandosi di una macchina agricola storica, esistono oggi diversi modelli come quelli con ruote isodinamiche, con il sistema a cingoli o il pianale di carico.

Facile da usare e versatile, in ambito agricolo è spesso definito come macchina motrice poiché indispensabile per il buon funzionamento di altri strumenti, detti anche macchine operatrici.

Aratro

È lo strumento agricolo per antonomasia, utilizzato principalmente per la lavorazione del terreno e la sua preparazione alla fase della semina. Conosciuto fin dall’antichità, quando veniva trainato da animali, oggi è spesso collegato a un trattore.

Realizzato con materiali resistenti e duraturi, come l’acciaio o il ferro, grazie alla sua particolare forma e alla potenza della spinta, è in grado di smuovere il suolo fino in profondità. In commercio ci sono due tipologie di aratri, quello a disco e il ripuntatore, da scegliere in base alla compattezza del suolo da lavorare.

Il primo è dotato di un organo discissore, mentre il secondo, pur avendo dischi affilati, non supera una profondità massima di 30 centimetri, quindi è meno adatto alle superfici più aride.

Vangatrice

Appartiene anch’essa alla categoria delle attrezzature agricole che possono essere collegate direttamente al trattore. Composta da tante vanghette in grado di sbriciolare il terreno, questo accessorio è particolarmente utile per l’orticoltura, poiché non disturba le superfici più profonde del terreno e quindi lascia intoccato lo strato più fertile.

In commercio potresti trovare anche delle versioni più piccoli di questo strumento, che possono essere utilizzate assieme al motocoltivatore per piccole porzioni di terreno.

Rullo

È un ottimo alleato per la ricompattazione del terreno dopo la semina. Disponibile in più varianti, come il rullo compressore o metallico, in tutti i casi è dotato di piccoli dentini in grado di rompere le ultime zolle ancora compatte, ricoprendo e favorendo la crescita del seme appena posizionato.

Erpice

Appartiene anch’esso alla categoria delle attrezzature agricole indispensabili e ben conosciute fin dall’antichità, proprio come l’aratro. Grazie alla continua evoluzione tecnologica, a oggi abbiamo epici a dischi, con più file di ruote concave e dotate di denti affilati, e gli erpici rotanti più potenti e adatte ai terreni più duri e difficili da lavorare.

Questo tipo di attrezzatura agricola viene utilizzata per la rifinitura di zone di terreno già ribaltate con l’aratro e la loro preparazione per la semina o l’integrazione di concime o diserbo precedentemente distribuito.

lista completa delle attrezzature agricole

Mietitrebbiatrice

È una macchina agricola risalente al periodo della meccanizzazione avvenuta durante l’impero romano, e ammodernata durante la rivoluzione industriale. Questo strumento è indispensabile per la raccolta dei cereali o i legumi secchi, in grado anche di separare velocemente i chicchi di frumento dalla loro paglia e pula.

Meglio nota anche come mietitrebbia, una volta completato il raccolto, i semi sono accuratamente separati dal resto della vegetazione, per essere scaricati immediatamente sugli autocarri.

Trapiantatrice

È la macchina agricola utilizzata nella fase di trapianto di grandi quantità di piante. Utilizzata soprattutto dalle aziende di orticoltura che devono svolgere il lavoro velocemente, questo tipo di attrezzatura agricola è spesso trainata da un trattore. Grazie ai suoi pezzi rotanti, essa è in grado di posizionare le piante all’interno di buche già accuratamente distanziate.

Motozappa

Rientra nella categoria delle attrezzature agricole destinate alla lavorazione ottimale del terreno prima della semina. A differenza del motocoltivatore, questo strumento non ha le ruote e si sposta grazie alla trazione creata dal movimento della fresa. Quest’ultima non fa altro che modificare la composizione del terreno, frantumando le zone troppo compatte per favorire la coltivazione e l’irrigazione.

La motozappa è un attrezzo da giardinaggio tra i più usati ed è per questo motivo che la manutenzione potrebbe diventare dispendiosa; ricorrere al noleggio è la soluzione migliore e con easyNoleggio puoi farlo semplicemente con un click.

Motocoltivatore

È una macchina agricola che ha le stesse caratteristiche della motozappa, ma che però è dotato di un motore che rende il lavoro molto più veloce e semplice. Simile anche a un piccolo trattore, alla sua struttura base possono essere attaccati anche altri accessori e quindi può essere utilizzato anche per altre attività oltre la fresatura.

Seminatrice

Si tratta di un accessorio da collegare al trattore oppure al motocoltivatore, che ti permette di ricoprire grandi aree di terreno da coltivare in pochissimo tempo. Grazie ai dischi incorporati e al loro movimento rotatorio, ogni seme viene disposto sulla superficie a distanze ben definite.

Decespugliatore

Questo strumento agricolo dotato di motore è utilizzato per tagliare l’erba, gli arbusti oppure le siepi, conferendo loro anche una determinata forma esteticamente piacevole. Disponibile sia con motore elettrico che termico, i vari modelli si differenziano per il sistema da taglio incorporato, sia esso a taglio, a catena oppure a filo.

Fresa

Conosciuta anche come zappatrice rotativa, è una macchina agricola utilizzata per preparazione del terreno prima della semina. Le sue lame rigide sono in grado di penetrare nella superficie superiore del terreno, rendendolo più malleabile e adatto alla coltivazione.

Spandiconcime

Noto anche come spandiletame, il suo utilizzo è alquanto intuitivo e la definizione può essere ricavata dal nome stesso. Questo attrezzo agricolo è solitamente trainato da un’altra macchina, ad esempio un trattore, e serve a distribuire uniformemente il fertilizzante di origine animale.

Irrigatori mobili

È la migliore opzione per coloro che non dispongono di una fonte d’acqua in prossimità del giardino od orto che devono innaffiare. Questo tipo di dispositivo meccanico, per raggiungere le zone più remote, fa affidamento sulla pressione dell’acqua. È particolarmente usato dalle imprese agricole nei momenti di grande siccità o per mantenere sempre verdi i campi da golf o i cortili.

Carro miscelatore

Appartiene alla categoria delle attrezzature agricole utilizzate per l’alimentazione degli animali. Questa macchina è in grado di miscelare e distribuire il cibo ai bovini e può essere semovente, stazionario oppure trainato da un altro mezzo.

Falciatrice

È la macchina più utilizzata per il taglio regolare dell’erba. Dotata di motore termico o elettrico, rende il lavoro molto più semplice e veloce soprattutto nelle zone in cui non è possibile utilizzare il trattore o il tagliaerba.

Cippatrice

Se devi smaltire grandi quantità di legname, questo strumento è la soluzione migliore per la macinazione. Grazie alle sue lame rotanti essa riesce a triturare grandi quantità di legno e rami da utilizzare persino per la concimazione.

Scavapatate e raccogli patate

Sono le attrezzature agricole utilizzate per la raccolta veloce delle patate.  Spesso trainate da un altro mezzo, sono facilmente riconoscibili grazie agli attacchi a 3 punti che riescono a smuovere il terreno per sollevare le patate senza danneggiarle.

Spandivoltafieno

Rappresenta il metodo più veloce per smuovere il fieno precedentemente tagliato, in modo da accelerare la sua essiccazione e la successiva raccolta.

le migliori attrezzature agricole

Rientrano nella categoria delle macchine e attrezzature per lavorare il terreno anche parte di quelle dedicate al giardinaggio e che abbiamo elencato qui: attrezzi per la manutenzione del prato, catenarie e in generale attrezzi che possono essere utilizzati per il giardinaggio e per tutti i lavori agricoli.

Da non dimenticare le piattaforme aeree che per molti lavori agricoli sono indispensabili: leggi la nostra guida completa sulle piattaforme per saperne di più e scegli le piattaforme che preferisci cliccando qui.

Noleggio Macchine e Attrezzature Agricole: Come e Perchè?

Hai già trovato le attrezzature agricole che fanno al caso tuo, ma ritieni che il loro prezzo d’acquisto sia troppo alto? La soluzione in questo caso è sicuramente il noleggio! Affidandoti a un servizio semplice e intuitivo come quello di easyNoleggio, avrai a disposizione un ampio ventaglio di macchine al top della gamma.

Se sei un piccolo imprenditore o un appassionato di agricoltura, quest’opzione è la più conveniente poiché dovrai sostenere soltanto le spese dovute per il periodo di effettivo utilizzo. In più, potrai effettuare ogni richiesta online, richiedendo persino la consegna e il ritiro dell’attrezzatura direttamente a casa.

Decisamente più vantaggioso delle aste giudiziarie, questo tipo di concessione del bene temporaneo, non richiede particolari conoscenze tecniche da parte tua, in quanto sarai sempre assistito dagli esperti. Risparmierai quindi tempo e fatica, potendo testare diversi macchinari agricoli moderni.

I vantaggi del noleggio macchine e attrezzature agricole

I vantaggi del noleggio in campo agricolo sono innegabili, soprattutto se consideriamo la periodicità dei lavori da svolgere e il rischio che le attrezzature agricole si rovinino perché stanno ferme troppo a lungo. Ecco quali sono gli altri pro dal punto di vista finanziario:

  • Ti permette di avere un maggiore controllo sul budget, poiché riesci a prevedere il costo totale fin dall’inizio.
  • Non c’è il rischio di spese accessorie come quelle per la manutenzione o le riparazioni.
  • Viene eliminato del tutto il costo d’ammortamento.
  • È un ottimo modo per testare diverse attrezzature agricole prima di decidere quale acquistare.
  • È la soluzione ideale per chi non ha sufficiente spazio per lo stoccaggio.
  • Eliminerai del tutto i rischi collegati alla cattiva condotta dei venditori.

Il noleggio è un contratto vero e proprio tutelato dalla legge, che prevede specifici obblighi e diritti per entrambi i contraenti. L’impresa deve assicurarsi che la macchina agricola funziona, che è ben mantenuta e che resti nella disponibilità del cliente per tutto il periodo richiesto. Dall’altro canto, coloro che noleggiano devono prendersi cura del mezzo, saldando per intero il prezzo pattuito.

Una volta prenotato un determinato strumento, avrai la certezza di poterne usufruire liberamente, potendo persino fare affidamento su un altro operatore per guidare quel mezzo.

Noleggio di Macchine e Attrezzature Agricole con easyNoleggio

easyNoleggio ti permette di noleggiare con un click tutto quello di cui necessiti per la tua attività agricola, grande o piccola che sia. 

Per usufruire dei migliori prodotti al miglior prezzo, non devi fare altro che visitare il nostro sito, easynoleggio.net, scegliere la tua location e cercare gli attrezzi e i le macchine agricole di cui hai bisogno. Il sistema ti guiderà nella prenotazione e ti permetterà di personalizzare la tua scelta, mostrandoti in chiaro anche i prezzi e il prezzo finale.

easyNoleggio è disponibile in diverse regioni in Italia: consulta il sito e noleggia quello che ti serve per il tuo spazio verde, in tempo per la bella stagione!

Per lavorare la terra non serve altro che tanta volontà e impegno. Dopotutto, come diceva William Wordsworth:

Coltivare dei terreni può essere considerato un’arte liberale, una specie di poesia e pittura!

Condividi questo articolo:

Il team content di easyNoleggio cura gli articoli del blog e tutti i contenuti del sito.