A cosa serve l’elenco dei nominativi degli utilizzatori

A cosa servono i nominativi degli utilizzatori - easyNoleggio Blog
Condividi questo articolo:

Quando si lavora con macchinari potenzialmente pericolosi come piattaforme aeree o escavatori la sicurezza deve essere una prerogativa sia per i datori di lavoro che per gli operatori stessi.

Per questo motivo la normativa richiede agli operatori di essere in possesso di specifiche abilitazioni e al datore di lavoro di consegnare un elenco al noleggiatore con tutti i nominativi di chi userà le macchine.

In questo articolo vedremo cos’è e a cosa serve l’elenco dei nominativi degli utilizzatori.

L’elenco dei nominativi degli utilizzatori

Come abbiamo più volte avuto occasione di vedere l’Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012 individua le attrezzature da lavoro per cui è necessario essere in possesso di una specifica abilitazione.

Per poter manovrare gru, piattaforme aeree, macchine movimento terra e carrelli elevatori ogni operatore deve essere in possesso di un patentino che può essere ottenuto partecipando ad un corso di formazione teorico-pratico e superando la prova finale.

Per approfondire questo argomento ti consigliamo la lettura della nostra guida sui patentini.

L’elenco dei nominativi degli utilizzatori altro non è che un documento, redatto dal datore di lavoro, che indica gli operatori che sono correttamente formati e abilitati a manovrare determinati macchinari.

Con questo documento il legislatore ha voluto conferire una maggiore importanza alla formazione come elemento di prevenzione verso i troppi incidenti che si verificano sul lavoro.

L’elenco dei nominativi degli utilizzatori - easyNoleggio Blog

Il ruolo dell’azienda di noleggio

Dato che quelle sopra elencate sono le tipologie di macchina più noleggiate nel nostro paese l’articolo 72 comma 2 del D.Lgs. 81/2008 richiede al datore di lavoro di consegnare al noleggiatore l’elenco dei nominativi degli utilizzatori.

Il ruolo del noleggiatore non è altro che quello di acquisire e conservare per tutta la durata del noleggio una dichiarazione scritta da parte del datore di lavoro, ovvero il cliente, che riporti l’indicazione del lavoratore o dei lavoratori incaricati dell’utilizzo dei macchinari presi a noleggio.

Tutti gli operatori presenti nell’elenco devono essere in possesso della specifica abilitazione ivi prevista, ma non è compito del noleggiatore verificarne in alcun modo la veridicità.

Anche il Ministero del Lavoro su richiesta di Assodimi, l’associazione dei noleggiatori di cui anche easyNoleggio fa parte, ha chiarito che l’elenco deve essere redatto dal datore di lavoro e contenere l’indicazione dei lavoratori incaricati dell’uso dell’attrezzatura, oltre a dichiarare che gli stessi siano stati formati correttamente.

A distanza di quasi dieci anni capita ancora che alcuni organi preposti al controllo dell’applicazione della normativa in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro abbiano contestato ad aziende di noleggio la mancata verifica riguardo la formazione dei lavoratori. 

È però importante tenere presente però che non esiste nessun riferimento normativo in merito a tale verifica e non potrebbe essere diversamente. In caso contrario il noleggiatore sarebbe gravato di un onere di controllo di merito della formazione delle aziende clienti non previsto da alcuna norma imperativa di legge che lo metterebbe in una pericolosissima posizione di responsabilità senza alcuna base giuridica.

Resta quindi in capo al noleggiatore il solo compito di acquisire e conservare l’elenco dei nominativi degli utilizzatori per tutta la durata del noleggio.

L’elenco dei nominativi degli utilizzatori per la sicurezza sul lavoro- easyNoleggio Blog

La formazione come valore aggiunto in termini di sicurezza

Come abbiamo detto in apertura la sicurezza assume importanza prioritaria sul lavoro ed in particolare quando si impiegano macchinari pesanti.

La formazione gioca un ruolo chiave in termini di sicurezza poiché operatori correttamente formati e abilitati hanno gli strumenti necessari per lavorare in maniera più sicura possibile.

Sono moltissimi i noleggiatori italiani che credono in questo assunto e propongono nei loro centri di formazione corsi per il conseguimento delle abilitazioni necessarie a manovrare i macchinari.

Durante il corso vengono esaminate le componenti di ciascuna macchina e le manovre principali e approfonditi i comportamenti da tenere per lavorare in sicurezza.

Il corso permette di ottenere il patentino per una singola macchina (ad esempio l’escavatore) oppure per tutte le macchine della categoria aumentando le ore di pratica.

La durata dell’abilitazione è di 5 anni dopodiché l’operatore deve prendere parte ad un corso di aggiornamento.

Proponendo corsi di formazione il noleggiatore contribuisce alla sicurezza nell’utilizzo dei macchinari, portando a conoscenza dei clienti le pratiche in uso ed i documenti richiesti come l’elenco degli utilizzatori.

Le nostre conclusioni 

La sicurezza è una delle priorità quando si lavora con attrezzature pericolose.

Affinché si possa lavorare in sicurezza la normativa dispone che il datore di lavoro consegni al cliente l’elenco dei nominativi degli utilizzatori abilitati a manovrare le macchine noleggiate.

Il noleggiatore deve acquisire e mantenere tale documento per tutta la durata del noleggio, senza avere il compito di controllarne la veridicità.

Il ruolo del noleggiatore assume importanza in termini di sicurezza poiché, con i corsi di formazione, può addestrare e formare gli operatori che manovreranno poi le macchine.

Condividi questo articolo: