15 Cose che Devi Sapere Per Installare Tende da Sole

Se cerchi informazioni su come installare le tende da sole e le attrezzature necessarie per il montaggio leggi la nostra guida completa e noleggia ciò di cui hai bisogno.

installazione tende sole
Condividi questo articolo:

Installare tende da sole non necessita per forza di un esperto in materia. Basta sapersi organizzare al meglio, avere le idee chiare e le attrezzature utili per farlo autonomamente.

Le tende da sole sono un accessorio fondamentale per gli spazi esterni, che non solo possono modificare l’estetica del tuo giardino, ma possono persino creare delle piacevolissime zone d’ombra.

Sia che tu ti sia deciso a installare tende da sole in maniera autonoma o con l’aiuto di un professionista, questo articolo ti sarà utile a comprendere a fondo l’intero procedimento.

Esamineremo le funzionalità delle tende da sole per verande, balconi o terrazze, ti aiuteremo a individuare la tipologia adatta a te e ti spiegheremo quali sono i passi da seguire per installare tende da sole correttamente.

Se ti interessa l’argomento, puoi leggere anche i nostri due approfondimenti dedicati rispettivamente alle norme da rispettare per l’installazione delle tende da sole e alle tende da giardino.

Tende da sole: definizione e utilizzi

Le tende da sole sono accessori per l’esterno utilizzate per riparare dal sole delle specifiche aree, sia all’aperto che al chiuso. Il loro utilizzo si spinge al di là della mera creazione di zone d’ombra; possono infatti essere utili per rafforzare la privacy, ampliare lo spazio della propria attività e anche per sostituire una tettoia con un sistema più economico e più facile da mantenere.

In più, l’utilizzo e la corretta scelta del modello che fa per te ti permetterà d’influenzare in maniera positiva la climatizzazione degli spazi interni. Non avere il sole che batte continuamente sulla finestra o la vetrata del tuo negozio significa che potrai usare con più parsimonia l’aria condizionata e risparmiare sulla bolletta della luce.

Esistono in commercio diverse tipologie di tende da sole, ciascuna realizzata con materiali, colori o forme differenti e dotate persino di sistemi di chiusura automatici.

Installare tende da sole

Come scegliere le tende da sole

Fatichi a capire quale siano le tende da sole migliori per il tuo appartamento, la tua attività o la tua casa?

Ora che sai quali sono i suoi principali utilizzi, ecco quali sono le domande che dovresti porti prima dell’acquisto e dell’installazione delle tende da sole

È meglio una tenda motorizzata o manuale?

I due modelli, motorizzato e manuale, si differenziano per il sistema di apertura e chiusura, il prezzo complessivo e il grado di difficoltà dell’installazione. Le tende da sole manuali sono le più semplici, utili non solo a ombreggiare una porzione di territorio, ma anche ad aumentare la privacy.

Nella maggior parte dei casi, come sui balconi, nei condomini o negli spazi molto stretti, le tende da sole motorizzate non sono la scelta più adatta. Oltre a risultare molto più difficili da montare, richiedono anche una particolare destrezza e attenzione durante il fissaggio del sistema motorizzato, proprio per garantire il loro funzionamento a lungo.

Inutile dire che nonostante i modelli motorizzati sono i più richiesti degli ultimi anni, proprio per la comodità garantita e la loro semplicità operativa. I più recenti modelli vanno al di là dell’inclusione di un tasto a muro o un telecomando e sono dotati persino di sensori di rilevamento per la pioggia e il vento. Se hai un budget sufficientemente ampio, sono l’investimento migliore da fare per il futuro.

Le tende da sole devono essere funzionali o anche belle da vedere?

La risposta a questa domanda non può che essere personale e collegata alle preferenze di ciascuno. Prima di procedere con l’installazione delle tende da sole, dovresti prendere in considerazione anche la disposizione dei tuoi spazi esterni e lo stile che hai creato per il tuo giardino.

In questo caso, i colori e i materiali scelti giocano un ruolo fondamentale, tanto quanto il tipo di struttura su cui hai deciso di puntare. Se sei ancora indeciso, oppure vivi in un condominio, devi sapere che gli esperti consigliano di puntare sui colori neutri e non troppo stridenti, proprio per non disturbare il decoro generale.

Quando scegliere le tende da sole cassonate?

Le tende da sole cassonate sono uno dei modelli più pratici e apprezzati da chi non vuole dedicare troppo tempo alla manutenzione. Pur essendo pressoché identiche alle tende con bracci che si estendono, presentano struttura in allumino che protegge il rullo. Il cassonetto è un elemento essenziale nelle zone maggiormente predisposte allo smog o in prossimità dell’acqua salata, poiché proteggono il telo dalla sporcizia e dal deterioramento.

Se hai già scelto un modello che però ne è sprovvisto, esistono in commercio diverse alternative compatibili persino con le tende da sole manuali. Noti anche come “sistemi di protezione”, oltre a contribuire con la propria forma e colore allo stile creato assieme ai mobili per esterno, sono accessori essenziali per preservare a lungo le tue tende.

Quant’è difficile la manutenzione e quanto sono duraturi i materiali di costruzione?

La manutenzione delle tende da sole è strettamente collegata alla tipologia di materiali scelti. Anche se in precedenza si preferivano i teli realizzati in cotone perché più economici, ad oggi, l’opzione preferita sono le fibre acriliche.

I tessuti realizzati in polipropilene, poliestere e persino quelli microforati, sono in grado di offrire una protezione maggiore contro le intemperie, senza scolorirsi o diventare troppo pesanti quando piove.

In più, la manutenzione richiesta è davvero minima se si seguono delle semplici regole tra cui:

  1. Non arrotolare mai il telo se è bagnato.
  2. Effettuare pulizie periodiche, a ogni fine stagione, utilizzando prodotti adatti.

Ci sono delle norme da seguire per installare tende da sole?

Ci sono un gran numero di regolamenti che riguardano le tende da sole sia di natura internazionale che privata. Uno degli elementi più importanti da valutare prima dell’installazione delle tende da esterni e la loro sicurezza e la loro conformità con i parametri imposti dalla normativa europea.

Oltre al regolamento EN UNI 13561 del 2006, prima di procedere con il montaggio, dovrai accertarti che non ci siano specifiche regole imposte dal tuo comune e che l’edificio in cui vivi non sia considerato un bene storico e culturale. In casi particolari, le tende da sole sono considerate come dei veri e propri interventi architettonici e per questo necessitano anche di una segnalazione certificata d’inizio attività.

Non dimentichiamoci poi delle regole condominiali e del rischio che uno o più vicini ti impongano di rimuovere le tende già installate a protezione del decoro architettonico.

Se sei un commerciante, devi invece verificare gli obblighi imposti a questa categoria dal momento che le tende possono essere utilizzate per ampliare lo spazio esterno della propria attività che, come tale, è regolamentato a livello comunale.

Sono previste detrazioni per l’acquisto di tende da sole?

Grazie alla legge di bilancio è possibile acquistare delle tende che servano da schermatura solare, con un costo detraibile al 50%. Ti consigliamo di contattare il tuo commercialista non solo per accertarti di rientrare nella fascia di beneficiari, ma anche per avere la lista completa degli obblighi per l’installazione e la documentazione da presentare.

Le diverse tipologie di tende da sole

Esistono diverse tipologie di tende da sole in commercio e non è sempre intuitivo comprendere quale sia il modello più adatto per il tuo spazio. La difficoltà che si potrebbe incontrare nell’installare tende da sole in maniera autonoma è uno dei fattori da considerare nella scelta.

Per fare chiarezza, abbiamo diviso le tende da sole in 3 grandi categorie:

  1. Le tende da sole mobili: sono il modello più economico e facile da installare. Questo sistema può essere spostato a piacimento ed è facilmente pieghevole. Serve non solo a proteggere dal sole, ma favorisce la circolazione dell’aria, bloccando la vista ai passanti o ai vicini. In più, queste tende da sole possono essere fissate a piacimento, rimosse o arrotolate durante i mesi di non utilizzo. Installare tende da sole mobili richiede poco sforzo.
  2. Le tende fisse: sono i modelli che mantengono la loro forma iniziale, ovvero quella conferita durante l’installazione, senza poter più essere spostate o inclinate. Questo sistema serve soprattutto a creare zone d’ombra e ad ampliare, anche se di poco, la privacy.
  3. I sistemi dotati di rulli avvolgitori: sono tende da sole manuali o motorizzate, che possono essere estese o chiuse a piacimento e in qualsiasi momento. Le due tipologie presentano anche sistemi di montaggio e ancoraggio completamente differenti. Installare tende da sole con rulli potrebbe richiedere l’intervento di un professionista nel caso in cui siano presenti comandi elettrici.

Questa semplice differenziazione non esaurisce del tutto il discorso. Durante la fase della scelta, ti accorgerai che ci tende da sole che si differenziano non solo per la facilità d’installazione, ma anche per il loro utilizzo, le dimensioni e il peso complessivo. Ecco quali sono:

Tende da sole con bracci o a caduta

Si tratta del modello dotato di rullo, che ti permette di regolare la discesa della tenda a piacimento, proprio per bloccare al meglio l’ingresso della luce nella stanza. I bracci, di solito realizzati in alluminio, sfruttano la pressione delle molle per spingere il telo verso l’esterno, per poi mantenerlo teso. Questa tipologia di tenda da sole è particolarmente adatta alle abitazioni private con giardino o alle attività commerciali, poiché richiedono uno spazio maggiore per la loro estensione. Installare tende da sole con bracci o a caduta richiede attrezzature specifiche proprio perché si va a lavorare in altezza e dunque si deve operare in sicurezza.

Tende da sole verticali o orizzontali

Le prime sono molto simili alle tende da sole a caduta, con la differenza che il telo è dotato di un peso all’estremità finale che ne permette il fissaggio verticale. Quelle orizzontali invece, sono da estrarre lateralmente, sono dotate di un sistema di aggancio e servono soprattutto a creare dei veri e propri “muri” che proteggono dal vento, dal sole o dagli sguardi indiscreti. Entrambi questi modelli sono particolarmente adatti per le zone condominiali, per i balconi e le terrazze.

Tende da sole a cappottina

Sono le tende da sole più semplici, dotate di telai triangolari o quadrangolari, rigidi o mobili e dotate di una forma curva. Particolarmente adatte come sistema di protezione di fronte a negozi o bar, sono il modello più resistente al vento e offrono una buona protezione anche contro la pioggia.

installare tende da sole balcone

Come installare tende da sole

Installare tende da esterno, soprattutto se si tratta di un modello manuale, non richiede alcun tipo di conoscenza particolare. Se ti ritieni una persona precisa, che tiene conto dei distanziamenti e le misure, e sai già utilizzare le attrezzature, possiamo affermare con certezza che sei già sulla buona strada.

Nel caso delle tende da sole motorizzate però, soprattutto quelle dotate di un sistema elettrico, potresti aver bisogno di un esperto nei collegamenti di questo tipo. In più, per poter installare delle tende da sole è consigliabile farlo sempre in 2, per avere il sostegno necessario quando dovrai alzare e poi fissare la struttura delle tende. Ecco quali sono le fasi da seguire per l’installazione:

Assicurati di avere tutto l’occorrente

Ancor prima d’iniziare i lavori per installare tende da sole, ti consigliamo di leggere il libretto delle istruzioni proprio per essere certo di avere tutto l’occorrente per la tua installazione. Non c’è nulla di peggio che dover fermare il lavoro perché manca il martello, il metro o dei chiodi. Sia che tu abbia acquistato una tenda nuova oppure usata, è sempre consigliabile controllare ogni sua parte e lo stato del telo, assicurandoti che sia in condizioni ottimali.

Installare tende da sole è una di quelle attività che si fa una tantum. Per questo il noleggio attrezzature può essere la soluzione perfetta per evitare di spendere soldi in accessori di cui potresti non aver mai più bisogno: su easyNoleggio puoi trovare attrezzature e macchinari per installare tende da sole da noleggiare online direttamente con un click. Scopri il catalogo completo cliccando qui e scegliendo la tua regione di appartenenza.

Prendi le giuste misure

Quando inizi le procedure per installare tende da sole ricordati di prendere le misure. Quando lo fai, non dimenticarti di prendere in considerazione anche l’area di estensione delle tende da sole e l’ingombro che solitamente creano. Per fare un esempio, questi accessori sono solitamente montati ad almeno 30 centimetri al di sopra di una porta o finestra, proprio per non bloccare il transito o l’apertura delle ante.

Per essere certo di misurare correttamente la distanza necessaria per le staffe, posizionale a terra e segna i punti necessari utilizzando il tuo metro estensibile. Infine, esegui una linea orizzontale tra i due punti utilizzando una livella a bolla o un tracciatore per misurazioni, che segna il luogo in cui fisserai le staffe.

Fissa il sistema d’aggancio

Ora che hai delimitato le esatte posizioni delle staffe, puoi cominciare a effettuare i fori necessari per i tasselli così da iniziare ad installare tende da sole correttamente. Utilizza un trapano e, se necessario, fissa il sistema utilizzando anche dei cricchetti o delle chiavi a forchetta. Durante questa fase non potrai fare a meno di utilizzare una scala solida e l’aiuto di un altro soggetto. In più, è importante ricordarsi anche gli accessori di protezione come i guanti e un buon paio di occhiali.

Installa la tua tenda da sole

Una volta posizionate per bene le staffe, significa che potrai fissare le tue tende da sole con dei bulloni resistenti. Per farlo, non solo dovrai alzare e posizionare per bene l’intera struttura, ma dovresti anche essere in grado di fissarli saldamente. Se fatichi a individuare i segni fatti precedentemente, un’ottima soluzione è quella di segnare il muro con un punteruolo o un martello.

Anche in questo caso è sempre indicato seguire le indicazioni fornite dal produttore, ricordandosi di lasciare un’inclinazione di almeno 15 gradi che faccia defluire l’acqua quando piove. Per chiarire di più i concetti, ti consigliamo di guardare anche questo video di TuttoMax su come installare tende da sole!

Installare tende da sole con le giuste attrezzature

Per installare tende da sole, devi avere a disposizione le giuste attrezzature.

Ecco quali sono gli strumenti indispensabili per il montaggio:

  • Una scala o un ponteggio che raggiunga l’altezza desiderata. Potresti optare per una piattaforma elettrica, che ti permetterà di muoverti agilmente e in sicurezza, velocizzando il processo di montaggio. Scopri tutto sulle piattaforme aeree qui.
  • Un trapano e le rispettive punte per il cemento.
  • Il metro a nastro, la livella a bolla, una matita, punteruolo e un tracciatore per le misurazioni.
  • Martello, cacciavite, un cricchetto o delle chiavi a forchetta.
  • I tasselli indispensabili per le tende da sole più pesanti.

Puoi noleggiare tutto quello di cui hai bisogno per installare tende da sole sul nostro sito. Tutto quello che devi fare è selezionare la tua regione, individuare le attrezzature necessarie e inserirle nel tuo carrello quindi seguire le istruzioni per il pagamento e la fatturazione se necessaria.

In questo modo non solo potrai effettuare l’installazione delle tende da sole in completa autonomia, ma avrai anche tutti gli accessori necessari per poterlo fare!

Questi sono solo alcuni degli attrezzi che trovi sul nostro catalogo, che puoi consultare su easynoleggio.net:

[banner id=”3414″] [banner id=”3416″

Condividi questo articolo: